9 PROPOSITI FACILI ED ECOLOGICI PER IL NUOVO ANNO CHE CHIUNQUE PUO’ MANTENERE

19 Gennaio 2024
3 mins read

È facile pensare a tutti i grandi cambiamenti che apporterai nel nuovo anno ora che quello vecchio è volto al termine. Ma passata la seconda settimana di gennaio, la maggior parte di noi sta già trovando ragioni per saltare la palestra o rimandare gli impegni che si era predisposto.

Rompi questo schema con questi 9 propositi green per il nuovo anno, così facili che non avrai scuse per non mantenerli e poiché ti aiutano a ridurre l’impronta di carbonio, a diminuire il flusso di rifiuti domestici e a migliorare la qualità della Terra, lo farai e sarai felice di averlo fatto.

1. Non comprare mai più acqua in bottiglia

Cambia la tua abitudine di utilizzare acqua in bottiglia, usa invece una brocca filtrante e potrai contribuire a intaccare i 17 milioni di barili di petrolio utilizzati ogni anno per produrre bottiglie d’acqua di plastica; abbina una bottiglia riutilizzabile (come una in vetro, alluminio o plastica riciclata) e sarai sempre pronto ad affrontare la tua sete. Bonus: se l’acqua in bottiglia non è più nella tua lista della spesa, quest’anno potresti risparmiare più di 1000 euro.

2. Riduci l’utilizzo di carta assorbente

Se prendi un tovagliolo di carta per qualsiasi cosa, dall’asciugare gli schizzi alla pulizia del ripiano, allo strofinare il bagno e al tenere le mani pulite a cena, direi che è ora di fare un cambiamento. Investi invece in alcuni panni di cotone e alcuni tovaglioli di stoffa; poi mettili in lavatrice quando fai il bucato. Usare le alternative in tessuto è facile quanto usare le versioni in carta e devi acquistarle solo una volta. Puoi contribuire a eliminare i 13 miliardi di chilogrammi di carta assorbente che ogni giorno finiscono in discarica.

3. Ricorda le tue borse riutilizzabili

Secondo gli studi, più di 1 milione di sacchetti di plastica finiscono nella spazzatura ogni minuto. Portare sacchetti riutilizzabili al supermercato e nei negozi è uno dei modi più semplici ed efficaci per ridurre l’impronta di carbonio, ma la parte più difficile nell’usarli è semplicemente ricordare di portarli con te e non lasciarli a casa.

Portare borse della spesa riutilizzabili al supermercato può ridurre il milione di sacchetti di plastica che finiscono nella spazzatura ogni minuto.

4. Usa la bicicletta per spostamenti brevi

Ci vuole una certa dedizione per rinunciare definitivamente all’auto in favore della bicicletta, ma anche un fannullone ecologico può farcela per viaggi brevi che non richiedono il trasporto di molte cose: andare a prendere il latte al supermercato a 500 metri da casa, andare a mangiare il gelato dopo cena nel tuo posto preferito, la lezione di yoga mattutina, l’aperitivo con gli amici al bar. Usa la tua bici per viaggi inferiori a 2 chilometri e potresti riuscire a ridurre significativamente le tue emissioni di carbonio, risparmiare denaro sulla benzina e sulla manutenzione dell’auto e aumentare il tuo livello di forma fisica, tutto allo stesso tempo.

5. Elimina l’alimentazione fantasma

Ci vuole circa un secondo per scollegare i dispositivi elettronici che consumano energia mentre sono in standby , ma se davvero non vuoi essere disturbato, lascia che i gadget eleganti ed efficienti dal punto di vista energetico facciano il lavoro per te. Usa le prese multiple per spegnere tutti i tuoi elettrodomestici contemporaneamente; metti il ​​televisore, la tua consolle e lo stereo su un timer in modo che si spengano automaticamente durante la notte e investi in caricabatterie che smettano di assorbire corrente quando la batteria del dispositivo è carica. Potresti ridurre la bolletta energetica del 10% ogni anno, senza muovere un dito.

6. Acquista locale e sostenibile

Andare al mercato contadino sembra sempre un’ottima idea, finché non arriva il sabato mattina e ti rendi conto che devi alzarti presto, avere abbastanza soldi e combattere con le vecchiette per le fragole migliori. Chiedi invece al tuo GAS locale di fare la parte più difficile per te mettendo insieme una scatola dei loro migliori prodotti ogni settimana e, se ti senti davvero pigro, falla consegnare direttamente a casa tua in modo da ottenere frutta e verdura fresche, magari di stagione e soprattutto locali senza rinunciare alle tue pigre mattine a base di caffè e ozio.

Trova il GAS più vicino su e-circles.org.

7. Diventa vegetariano part-time

Dimezzare il consumo di carne può ridurre l’impronta di carbonio di circa una tonnellata ogni anno e preparare pasti senza carne non è così difficile come sembra. Prova crèpes e frutta a colazione; a pranzo insalate di pasta o panini con verdure arrostite; pizza, zuppe di fagioli e risotti cremosi per cena. Poiché raddoppiare una ricetta raramente aggiunge tempo al tuo lavoro di preparazione, puoi preparare degli extra da mangiare durante la settimana (e ridurre ulteriormente la tua impronta di carbonio). Se proprio non vuoi rinunciare alla tua dieta carnivora controlla la provenienza della carne che utilizzi e cerca di mangiare carne nata, allevata e macellata nella tua regione, proveniente da allevamenti non intensivi.

8. Passa all’energia sostenibile

Convertire la tua casa in modo che funzioni con energia sostenibile sembra un grosso lavoro: installare pannelli solari o energia geotermica non è un lavoro per tutti. Ma puoi far sì che ciò accada senza alzarti dalla sedia: contatta la compagnia energetica che serve il tuo comune e controlla se offrono opzioni rinnovabili (la maggior parte lo fa). Potresti notare un piccolo aumento nella tua bolletta, ma è un modo semplice per fare un grande cambiamento.

9. Sostituisci le tue lampadine

Sostituire le lampadine a incandescenza con LED efficienti è il cambiamento definitivo per gli eco-fannulloni. Nonostante tutti gli scherzi, ci vuole una sola persona per cambiare una lampadina e, poiché le lampadine a LED durano più a lungo delle lampadine tradizionali, risparmierai tempo per anni riducendo al contempo il consumo di energia fino all’80%. Non riesci nemmeno ad affrontare il negozio di ferramenta? Ordina le tue lampadine online e ricevile direttamente a casa tua.

Autore

  • Matteo Pagani

    Matteo Pagani è un appassionato fotografo naturalista con una profonda connessione con la bellezza della natura. Nato con l'innato desiderio di esplorare e catturare la magnificenza del mondo naturale, Matteo ha dedicato la sua vita a immortalare paesaggi mozzafiato e la ricca diversità della flora e fauna che popola il nostro pianeta. Fin dalla giovane età, la passione di Matteo per la natura lo ha spinto ad avventurarsi in luoghi selvaggi e remoti, con l'obiettivo di catturare momenti unici e fugaci. Matteo non è solo un fotografo, ma anche un conservazionista dedicato. Attraverso le sue immagini, cerca di sensibilizzare il pubblico sull'importanza della conservazione della natura e della salvaguardia degli ecosistemi fragili. La sua speranza è che le sue fotografie ispirino gli altri a preservare e rispettare il nostro prezioso ambiente. Con una carriera che si è evoluta attraverso innumerevoli avventure e progetti fotografici, Matteo Pagani continua a coltivare la sua passione per la natura, regalando al mondo uno sguardo unico attraverso il suo obiettivo.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Go toTop