VECCHIE PROMESSE E NUOVI PROPOSITI: COLTIVARE LA SPIRITUALITA’ PER L’ANNO CHE ARRIVA

13 Dicembre 2023
3 mins read

“Conosci te stesso ed elevati spiritualmente, accogli gli antenati, onora gli Dei”

L’idea di non conoscere bene se stessi può sembrare un po’ strana all’inizio. Dopo tutto, vivete nel vostro corpo, nella vostra mente: chi vi conosce meglio di voi, giusto? La verità è che molti di noi vivono con il pilota automatico. Ci muoviamo in continuazione, reagendo a ciò che ci capita e può essere difficile trovare il tempo per conoscere davvero noi stessi e ciò che ci spinge. Anche chi siamo è in continua evoluzione. Man mano che cresciamo, ci sviluppiamo e cambiamo, i nostri valori cambiano e le nostre priorità si spostano. Trovare il tempo per migliorare la conoscenza di noi stessi apre una porta.

Aristotele l’ha detto meglio quando ha affermato: “Conoscere se stessi è l’inizio di ogni saggezza”. Quando conosciamo noi stessi, possiamo fare scelte consapevoli nella nostra vita e svilupparci in modi che non sapevamo possibili. Non siete convinti? Ecco alcuni dei motivi per cui è importante conoscere se stessi.

Aiuta a trovare la realizzazione

Per vivere la vita in modo autentico e trovare ciò che ci rende felici e appagati, dobbiamo conoscere noi stessi. A volte può sembrare che stiamo semplicemente giocando le carte che ci sono state date. Vediamo un percorso tracciato per noi e non ci preoccupiamo di guardare ai lati per vedere se c’è un’altra strada. Quando ci prendiamo il tempo di guardare dentro di noi e di chiederci che cosa vogliamo veramente, ci diamo l’opportunità di cambiare la nostra storia. Ci rendiamo conto che siamo noi a controllare il nostro destino e possiamo fare dei passi verso la realizzazione oggi stesso.

Un primo passo semplice è quello di identificare i vostri valori e le vostre convinzioni di base: cosa è importante per voi? In cosa credete? Questi possono agire come una bussola, guidandovi nel vostro viaggio.

Fa luce su ciò che deve cambiare

Quando ci sentiamo bloccati o frenati nella vita, spesso è perché qualcosa deve cambiare. A volte si tratta di una situazione o di un ambiente in cui ci troviamo, altre volte il cambiamento deve avvenire all’interno. Con una maggiore consapevolezza di sé possiamo individuare eventuali schemi negativi di comportamento o di pensiero e iniziare a pensare a come cambiare.

Il primo passo per qualsiasi tipo di cambiamento è la consapevolezza.

Una pratica regolare, come il diario o la meditazione, può essere d’aiuto in questo senso, in quanto vi abituate a dare spazio all’auto-riflessione. Cercate di individuare gli schemi e i problemi ricorrenti e considerate da dove provengono e come potreste cambiare la narrazione.

Migliora le relazioni

Capire le proprie tendenze, il modo in cui si reagisce a certe cose e persino i potenziali fattori scatenanti può essere incredibilmente utile nelle relazioni. Comunicare questi aspetti con le persone care può aiutarle a capirvi meglio e a superare i blocchi e i punti critici. Pensate a questo: c’è una discussione che si ripresenta continuamente? Potete approfondire il motivo di questa situazione e capire in che modo le vostre tendenze o esperienze passate possono essere collegate a questa discussione? Ora, come potete comunicarlo all’altra persona?

Costruire la fiducia in se stessi e la sicurezza

Durante gli anni della giovinezza molti di noi stanno ancora cercando di capire chi sono. Questa incertezza può creare una base fragile, rendendo difficile costruire la fiducia in se stessi. Quando si impara a conoscersi, ci si sente più a proprio agio con ciò che si è e si comincia a fidarsi sempre di più di se stessi. Ed è proprio di questa fiducia in se stessi che abbiamo bisogno per avere delle fondamenta solide.

L’autostima e la fiducia in se stessi possono poi crescere lentamente man mano che si provano cose nuove, si riconoscono i propri punti di forza e ci si avvicina a ciò che si vuole veramente. Anche se le cose non dovessero andare come ci si aspettava, la fiducia in se stessi e la conoscenza di sé vi terranno al sicuro mentre vi riprendete e provate di nuovo.

Sostiene il vostro benessere

Ci sono molti articoli e libri che ci dicono come deve essere la cura di sé e come dovremmo sostenere il nostro benessere, ma la verità è che non esiste un regime unico per tutti. Siamo tutti diversi sia mentalmente che fisicamente e quindi abbiamo anche esigenze diverse. Quando ci si conosce bene, si può individuare il modo migliore per sostenere il proprio benessere.

Vi apre la mente al mondo esterno

Molto di ciò che abbiamo discusso qui implica guardare dentro di noi per saperne di più. Essere consapevoli di sé e conoscersi è fondamentale, ma questo non significa chiudersi al resto del mondo. Anzi, conoscere se stessi e avere questa conoscenza di base può permettere di concentrarsi maggiormente sul mondo esterno. Piuttosto che ripensare a ogni decisione che prendete, avrete una conoscenza innata che creerà spazio per tutto ciò che il mondo ha da offrire. Guidati da questa conoscenza, potrete guardare più in alto e fuori, concentrandovi sul quadro generale perché sapete già come vi siete inseriti e potrete iniziare un percorso spirituale più elevato.

Autore

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Go toTop